Germania: auto elettriche più vendute – anno 2022

1. Tesla Model Y (35.426); 2. Tesla Model 3 (33.841); 3. Fiat 500 elettrica (29.635)

L’industria dell’auto in Germania nel 2022 secondo i dati pubblicati da KBA ha registrato circa 2,65 milioni di nuove auto nelle mani dei clienti: l’1,1% in più rispetto a un anno prima, anno in cui la carenza di chip e i postumi della pandemia avevano spinto le vendite al livello più basso dalla caduta del muro di Berlino.

La motorizzazione federale ha anche registrato, grazie a un finale d’anno eccellente che ha incluso un nuovo record per le immatricolazioni di auto elettriche a dicembre (104.325 nuovi veicoli), un bilancio di 470.559 auto elettriche nel 2022. Si tratta di un cumulato che corrisponde a una quota di mercato del 17,7% (appena dietro al totale dei veicoli diesel) e ad una crescita del 32,2%: nel 2021 erano stati venduti 355.961 nuovi veicoli BEV.

Oltre alle oltre 470.000 nuove auto puramente elettriche, ci sono da considerare anche 362.093 ibride plug-in. Anche questo totale è un record, confrontato coi 325.449 esemplari di fine 2021 (+ 11,3%). I veicoli dalle piccole batterie hanno preso una quota di mercato del 13,7% ma anche in Germania come in Francia sono stati superati nelle vendite dalle elettriche pure, mentre in Italia è avvenuto il contrario per il secondo anno consecutivo.

Se si guarda al 2022 dal punto di vista dei gruppi auto in prima linea troviamo Volkswagen: 121.088 nuove immatricolazioni con una bella prestazione nel finale di anno e una crescita del 7,1% rispetto all’anno precedente (113.000). Al secondo posto il gruppo euro-americano Stellantis con 79.796 nuove auto elettriche, per una crescita del 74,8% su base annua.

Tesla, che da mesi ormai costruisce anche in Brandeburgo (solo Model Y per ora), nel 2022 è cresciuta anche di più di Stellantis: del 76% grazie a 69.963 nuove immatricolazioni. L’Alleanza franco-giapponese si è piazzata quarta (46.554 nuove immatricolazioni, in crescita del 10,9%). Se guardiamo ai gruppi premium tedeschi Mercedes-Benz (37.369 esemplari completamente elettrici, in crescita del 3%) ha superato BMW (35.252 nuove immatricolazioni, in crescita del 32,2%).

Quanto al podio delle vendite di elettriche pure si conferma leader Tesla, lo scorso anno con Model Y (35.426) davanti a Model 3 (33.841) che era stata prima nel 2021, quando erano stati venduti 35.262 esemplari del best seller americano, che è però costruito a Shanghai per il mercato europeo. Se a livello di 12 mesi Model 3 è arretrata però la KBA ha registrato 9.566 sue veicoli registrati così come 7.382 unità di Model Y consegnate nel solo mese di dicembre: i modelli concorrenti tedeschi sono rimasti molto indietro.

Grazie alla produzione a Grünheide, si può ben dire che un’auto elettrica costruita in Germania ha vinto nel 2022, anche se la sua proprietà è americana e se confermarsi prima a fine 2023 non le sarà facile, coi bonus pubblici all’acquisto diventati più leggeri e la possibile recessione alle porte.

Primo incomodo della sfida in famiglia tra modelli di Elon Musk e terza assoluta Fiat 500 elettrica (29.635). La vettura di Mirafiori era ancora l’auto elettrica più popolare tra i tedeschi fino alla fine dell’estate. Più di una 500 su due immatricolata in Germania è alimentata da energia elettrica, e non è bastato a scoraggiare i clienti che questa variante sia significativamente più costosa. Rispetto all’anno precedente, il marchio torinese ha più che raddoppiato il numero di auto elettriche vendute.

Al 4° posto le Volkswagen ID4/ID5: 24.847 consegnate per quello che sta diventando la punta di lancia dell’offerta di Wolfsburg pur tra le difficoltà. Per lunghi mesi la casa ha imposto quote di elettriche ai concessionari e solo quelli più grandi hanno avuto un numero adeguato di modelli della famiglia ID nei loro saloni nel 2022. La ID3 si è piazzata al quinto posto (23.286 unità): non proprio una festa per quella che doveva diventare la Golf della mobilità elettrica e superata nel gradimento dal SUV elettrico Volkswagen, anche se le sue consegne sono cresciute rispetto al 2021. Ora Volkswagen sta correndo ai ripari con un facelift per questo modello a tre anni dal suo lancio.

(credito grafico: AUTO21; fonte dati: KBA)

Quanto ai dati KBA di dicembre, hanno risentito della corsa a chiudere i contratti prima che fossero ridimensionati i bonus all’acquisto da gennaio 2023, e questo aiuta a capire come anticipato i risultati da primato con 104.325 nuovi veicoli consegnati che hanno polverizzato il record fresco di novembre 2022 (57.980 auto elettriche). Il podio ha a sorpresa visto prima Tesla Model 3 (9.566 unità) davanti a Model Y (7.382) e Volkswagen ID4/ID5 arrivata al terzo posto grazie a 7.191 nuove immatricolazioni.

Credito grafico di apertura: AUTO21; fonte dati: KBA