Germania: auto elettriche più vendute – anno 2021

1. Tesla Model 3 (35.262); 2. Volkswagen E-Up! (30.797); 3. Volkswagen ID3 (26.693)

Il mese di dicembre per il primo mercato auto d’Europa, la Germania, è stato una fotocopia di quello 2020, all’insegna dei record per le elettriche, pur con un calo complessivo delle nuove immatricolazioni 2021 fermatesi a 2,6 milioni, con un calo del 10% su base annua: sono state 48.436 le auto elettriche vendute a dicembre, e anche la quota del 21,3% rappresenta un record. Le difficoltà della catena della fornitura hanno peggiorato la situazione anche nelle fabbriche tedesche, in alcuni casi anche per la produzione di auto elettriche, ma non per Tesla i cui veicoli in attesa dell’apertura della fabbrica in Brandeburgo arrivavano da Shanghai, contribuendo significativamente ai dati di immatricolazioni delle 48.436 nuove elettriche pure (+10,9% rispetto a dicembre 2020): 6.096 le Model 3 che sono state immatricolate a dicembre. Volkswagen E-Up! si è inserita al secondo posto con 5.343 nuove immatricolazioni davanti alle 4.571 Renault Zoe. L’agenzia federale KBA a dicembre ha registrato anche 32.752 nuove immatricolazioni per ibride ricaricabili (-16,8% su base annua, con una quota del 14,4%, che scende al 12,4% sul cumulato). Le cifre di dicembre hanno così contribuito a delineare le nuove immatricolazioni da gennaio a dicembre 2021 portando a un totale di 355.961 auto elettriche, con un aumento dell’83,3% rispetto all’anno precedente e una quota del 13,6%. Meno eclatante il caso delle ibride plug-in: KBA ha registrato un totale di 325.449 nuove immatricolazioni di PHEV con un aumento del 62,3% rispetto al 2020.

(Credito grafico: AUTO21; fonte dati: KBA)

Per quanto riguarda le nuove immatricolazioni di elettriche pure nel cumulato dal 1 gennaio al 31 dicembre 2021, anche qui si conferma leader in Germania come nel 2020 un modello proveniente dall’estero: a Zoe succede Tesla Model 3, con un totale di 35.262 unità riversatesi lo scorso anno sulle strade della Repubblica Federale. Miglior protagonista della produzione tedesca al 100% elettrica non è stato un modello Volkswagen della famiglia MEB, ma la citycar E-Up! con un totale di 30.797 consegne. Sul podio c’è comunque almeno una vettura prodotta a Zwickau: in questo caso la ID3, accolta da 26.693 nuovi clienti tedeschi. Nella Top5 dei modelli sul cumulato 2021 alle spalle della regina 2020 Zoe (24.736) si è inserita Smart EQ Fortwo (17.409). Da segnalare la 500 elettrica al nono posto con 12.516 pezzi consegnati, molti di più dei circa 10.000 con cui l’auto costruita a Mirafiori si è affermata come auto a zero emissioni più venduta in Italia. Il modello elettrico premium, a parte Model 3, più venduto in Germania lo scorso anno è stata Audi E-Tron (8.691 in totale sommando le varie versioni). Se a Wolfsburg non sono riusciti a confermarsi come sembrava logico solo un anno fa leader delle vendite in casa con un proprio modello, il gruppo diretto da Herbert Diess può consolarsi con lo scettro delle vendite per gruppo, includendo anche i buoni risultati di un modello apprezzato come Skoda Enyaq IV: oltre 113.000 nuove immatricolazioni. Stellantis ha fatto molta strada coi suoi marchi arrivando a 45.655 nuove consegne, il che aiuta a capire come mai Carlos Tavares abbia da mesi deciso di non avere più bisogno dell’alleanza con Tesla nei valori di emissioni di flotta riportati annualmente a Bruxelles. Proprio Tesla è stato il gruppo inseritosi al terzo posto con 39.714 nuove immatricolazioni: si noti che il risultato è stato ottenuto con Model Y non disponibile per la maggior parte del 2021 e con le vetture luxury Model S e Model X praticamente assenti dalle consegne tedesche. Ma in ogni caso è notevole che l’azienda di Elon Musk sia cresciuta del 137,9% su base annua; solo Polestar ha fatto di meglio crescendo del 153%, ma con ben altri numeri: 2.631 pezzi. Tesla con il suo totale ha invece ottenuto una quota dell’1,5% sul mercato 2021 complessivo, ovvero incluse vendite di modelli con ogni tipo di alimentazione. Alle spalle degli americani ormai sbarcati a Berlino c’è stato un affollamento di rivali: Renault e Dacia in Germania hanno venduto 36.754 elettriche, livello analogo a quello Daimler con 36.236 e Hyundai-Kia con 36.235 nuove immatricolazioni.

Credito grafico di apertura: AUTO21; fonte dati: KBAhttps://www.kba.de/SharedDocs/Downloads/DE/Statistik/Fahrzeuge/FZ10/fz10_2021_12.xlsx?__blob=publicationFile&v=5