Italia: auto elettriche più vendute – aprile 2021

1. Fiat 500e (1.062); 2. Smart Fortwo EQ (601); 3. Renault Twingo ZE (528)

Un altro mese positivo per le vendite di auto elettriche quello di aprile, secondo i dati UNRAE pubblicati oggi. Ma ancora meglio per le ibride ricaricabili: se le elettriche pure sono arrivate a 4.851 immatricolazioni, i modelli PHEV sono stati 6.673. Non sono bastate buone prove di modelli come Fiat 500e, Smart Fortwo EQ e l’ingresso di nuovi arrivi come Volkswagen ID4, che pare essere fatto apposta per sottolineare come i crossover siano una necessità assoluta per aver successo nella fascia media anche tra le elettriche. Appena arrivata la nuova tedesca ha infatti subito trovato 330 clienti contro i 296 dell’hatchback ID3, che pure è ormai in circolazione da molti più mesi della “cugina”. Al vertice di aprile è tornata, dopo l’exploit Tesla di marzo, la Fiat 500 elettrica: 1.062 consegne sono il miglior risultato finora per la vettura costruita a Mirafiori, eccetto il record assoluto di dicembre 2020 (1.549 pezzi). Al secondo posto la Smart a due porte (601 unità), mentre a chiudere il podio lotta in famiglia tra Renault Twingo (528) e Zoe (421). Il mese scorso la quota di elettriche sul mercato del nuovo è salita al 3,3%, mentre a chiusura del primo quadrimestre il riscontro è stato del 3%, dovuto a 18.181 immatricolazioni. Non particolarmente interessanti i confronti su base annua, visto che aprile 2020 aveva ancora molto risentito del primo lockdown.

Esce benissimo invece dal confronto di aprile, come anticipato, la famiglia ibrida ed ibrida ricaricabile. Queste ultime hanno avuto il mese scorso una quota del 4,6% delle immatricolazioni, e sul primo quadrimestre completato un 3,9% comunque elevato. Ancora Jeep davanti a tutti: Compass prima con 817 unità e Renegade seconda con 576. Il modello di Melfi ha superato il buon riscontro di Volvo XC40, arrivata a 532 pezzi. Le due vetture del gruppo Stellantis sono anche le leader delle vendite italiane dopo quattro mesi (rispettivamente 2.723 e 2.309 pezzi), con al terzo posto Renault Captur (2.072). Quanto alle ibride convenzionali, regno della Panda mild hybrid quanto a consegne, i totali continuano a brillare: ad aprile 42.010 immatricolazioni con una quota di mercato del 28,7%, che rimane alta anche sull’intero quadrimestre: 27,3% grazie a 162.818 unità uscite dalle concessionarie italiane.

Credito grafico: AUTO21, fonte dati UNRAE