Francia: auto elettriche più vendute – anno 2022

1. Peugeot E-208 (19.222); 2. Dacia Spring (18.326); 3. Tesla Model 3 (17.005)

In parte il mercato dell’auto francese del 2022 è stato simile a quello italiano: con solo 1.529.035 autovetture vendute, anche là c’è stato ristagno nelle vendite per il terzo anno consecutivo, al livello in cui si trovavano negli Anni ’70. Rispetto all’anno precedente il mercato automobilistico in Francia è diminuito del 7,8% tra difficoltà logistiche e crisi globali malgrado, proprio come in Italia, ci sia stata crescita nella parte finale, secondo i dati pubblicati dal consorzio PFA, che rappresenta i produttori di settore.

I veicoli a benzina sono stati ancora il segmento principale delle auto di nuova immatricolazione col 37% del mercato, i diesel hanno perso 5 punti di quota di mercato rispetto all’anno precedente scendendo al 15,6% delle nuove immatricolazioni. Dove la situazione appare profondamente diversa tra Francia e Italia è nelle quote di vendite delle elettriche pure e delle ibride ricaricabili.

Infatti nell’Esagono le vendite di auto elettriche hanno registrato una ulteriore accelerazione, rappresentando il 13,3% delle immatricolazioni totali nel 2022, rispetto al 10% del 2021. Gli esemplari al 100% elettrici immessi su strade e autostrade transalpine erano al 31 dicembre 203.121 contro i 162.167 del 2021. Il conto sale a 346.865 veicoli, se includiamo il mercato delle ibride plug-in (che in Francia contrariamente a quanto visto in Italia non hanno prevalso nel gradimento dei modelli con la presa) e il settore dei furgoni elettrici.

Sul podio delle vendite 2022 dopo la parentesi dello scorso anno in cui a prevalere era stata la Tesla Model 3 il primato è tornato a un modello francese: Peugeot E-208, con 19.222 esemplari venduti in crescita dell8% rispetto al 2021 e con una quota di settore del 9,5%. Alle sue spalle Dacia Spring (18.326 e una quota del 9%) e Model 3 (17.005).

La Tesla meglio piazzata ha ottenuto una quota dell’8,2% del mercato, in calo del 32% spiegabile in parte con la concorrenza interna di Model Y, classificatasi ottava assoluta (11.892 unità). Nella Top5 delineata dai risultati al 31 dicembre figurano anche Renault Mégane E-Tech (15.580 esemplari) e la Fiat 500 elettrica (15.163), che avrebbe potuto probabilmente finire sul podio se vi fossero state più unità disponibili.

Qualche rimpianto anche per il risultato Mégane: uscita a primavera è stata consegnata in grandi volumi solo in estate e quindi ha dovuto attendere luglio per diventare per la prima volta leader francese di vendite. E restando in casa Renault, da segnalare che Twingo ha fatto meglio della leader storica di settore Zoe: a fine 2022 il suo totale era di 12.182 per la vettura costruita a Flins contro le 12.655 della citycar.

Nel mercato transalpino Stellantis è risultata al primo posto nel cumulato dei dodici mesi 2022 col 31% delle vendite di autovetture malgrado il calo di immatricolazioni del 14,7% su base annua. Il gruppo Renault ha rappresentato il 24% delle vendite del 2022 con un calo del 6,6% del volume delle vendite, in particolare sul marchio Renault mentre Dacia continua a crescere. Se si restringe il campo al solo settore delle auto con la presa Stellantis ha fatto altrettanto bene: il 29,3% del mercato specifico con 101.613 esemplari venduti, con dieci punti di vantaggio sui rivali di Renault.

Il gruppo di Carlos Tavares si è distinto anche tra le ibride ricaricabili, che a fine 2022 in Francia contavano sull’8,3% del mercato. La Top3 finale ha visto primeggiare Peugeot 3008 (10.775 unità e una quota di settore dell’8,5%) davanti a Peugeot 308 (6.718 unità e quota del 5,3%) e a Citroën C5 Aircross (6.652 e quota al 5,2%).

(credito grafico: AUTO21; fonte dati: AVERE_France)

Al risultato complessivo del 2022 ha contribuito un buon dicembre. 24.944 le elettriche pure immatricolate per una quota del 15,8% del nuovo, in crescita del 7,7% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. A primeggiare è stata Dacia Spring (2.800 unità vendute) davanti a Tesla Model 3 (2.675) e Mégane E-Tech (2.534). Le ibride ricaricabili vendute sono state 14.544, in calo su base annua del 9,2% per una quota di mercato del 9,2%. Prima a fine mese è stata Peugeot 3008 (758 unità) davanti a Mercedes GLA (645) e C5 Aircross (636).

Credito grafico di apertura: AUTO21; fonte dati: AVERE-France