Italia: auto elettriche più vendute – dicembre 2022

1. Smart Fortwo (447); 2. Tesla Model Y (412) ; 3. Fiat 500 elettrica (231)

Chiusura di 2022 con un dicembre positivo nel complesso per il mercato italiano dell’auto: i dati UNRAE appena diffusi riportano un +21% grazie a 104.915 nuove immatricolazioni totali, laddove erano state 86.717 nello stesso mese del 2021. La crescita costante negli ultimi cinque mesi non è bastata a riportare in attivo il bilancio che, a 1.316.702 unità, ha perso oltre 141.000 colpi rispetto al 2021: un calo del 9,7%. A dicembre le auto con la presa hanno coperto il 9,4% delle preferenze, ma ancora a singhiozzo le vendite di elettriche pure: con una quota del 4,3%, mentre le ibride plug-in erano al 5,1%.

Il podio di dicembre delle elettriche pure ha visto tornare in vetta Smart Fortwo (447 esemplari venduti) davanti a Tesla Model Y (412) e a Fiat 500 elettrica (303). A chiudere la Top5 del mese scorso Renault Twingo (273 unità) e Dacia Spring (231). Nella Top10 c’erano anche tre Volkswagen ovvero ID3, ID4 e ID5 insieme a Mini e a Peugeot E-208. In totale a dicembre sono state vendute 4.598 esemplari di auto elettriche, cifra molto distanti dalle 6.206 del dicembre 2021, quando la quota era stata del 7%, in un mercato che era però in vistoso calo invece che in crescita come l’attuale.

Se lo sguardo si dirige al cumulato dell’anno appena concluso, qui si è confermata prima la piccola elettrica di Mirafiori (6.285 unità) davanti a Smart Fortwo, a Model Y, Spring e al quinto posto la Twingo elettrica. Ai dati di vendite dell’intero anno 2022 dedicheremo presto un articolo completo, appena tutti i dati UNRAE saranno disponibili. Ricordiamo solo, per ribadire come il 2022 non sia stato rose e fiori per le vendite di elettriche pure in Italia al contrario dei mercati vicini, che il podio delle vendite 2021 aveva visto in prima posizione Fiat 500 elettrica con ben 10.753 pezzi davanti a Smart Fortwo (6.162) e Renault Twingo (5.822).

Le vendite annuali in Italia di auto elettriche pure, indicate dalla barra color salmone, e di ibride plug-in, indicate in giallo (credito grafico: AUTO21; fonte dati: UNRAE)

In questa occasione possiamo anticipare quanto già si era delineato nei mesi precedenti: ovvero che anche nel 2022, come già nel 2021, gli automobilisti italiani nello scegliere tra auto con la presa hanno preferito le ibride ricaricabili alle elettriche pure. La gamma delle plug-in è infatti arrivata tra il 1 gennaio e il 31 dicembre ad un totale di 67.947 unità immatricolate con una quota del 5,1%, mentre a dicembre hanno avuto il 5% grazie a 5.473 veicoli venduti, riuscendo quasi a ripetere i risultati di dodici mesi fa (erano state 5.735), mentre le elettriche pure sono calate del 25,9%.

Nel mese di dicembre il modello PHEV più venduto è stato ancora Jeep Renegade (504 esemplari) davanti alla rinvigorita Ford Kuga (481) e a Jeep Compass (453). Compass e Renegade hanno mantenuto il primo posto delle vendite 2022 al 31 dicembre che hanno occupato praticamente da inizio gennaio.

Molto dinamiche si sono confermate ancora una volta le ibride convenzionali, capaci di chiudere il 2022 guadagnando oltre 5 punti per una quota del 34,1% sul mercato del nuovo (454.989 unità vendute), con un 9,1% per le “full hybrid” e il 25% per le “mild hybrid”. Ancora vittoria in questo settore per la piccola Panda a dicembre (7.969 esemplari) davanti a Toyota Yaris (2.391), in un mercato che ha visto mettere sulle strade italiane 37.022 ibride prive di presa; la piccola Fiat si è confermata campionessa italiana delle vendite 2022 su 12 mesi con un totale di 91.694 pezzi.

Credito grafico di apertura: AUTO21; fonte dati: UNRAE