Poco alla volta Tesla si avvicina alla Model 3 da $35.000: ma prima quella da $45.000

La nuova versione Mid Range a trazione posteriore proposta per la Model 3 si collocherà al di sotto della Long Range, che presto sarà commercializzata solo a trazione integrale e dai $54.000 in su

La Tesla Model 3 accessibile a tutti, quella veramente affordable come dicono gli americani, ancora resta in programma per, forse, l’estate 2019. Ma dopo aver accontentato gli entusiasti che hanno ordinato le Model 3 più performanti e più accessoriate, la casa californiana ha deciso di rispondere anche ai fan che hanno messo gli occhi, e il budget, su versioni molto meno appariscenti.

Così stanotte Tesla ha annunciato l’intenzione di mettere in produzione una versione Mid Range già configurabile online: sarà una trazione posteriore (invece che integrale come versioni più dispendiose) che disporrà di una autonomia a metà strada tra la Long Range e la prossima Standard. L’impianto di Fremont dovrebbe cominciare a produrla già da novembre.

Se la Long Range vanta una autonomia fino a 500 chilometri, per la nuova versione saranno 420 i chilometri percorribili, grazie ad una batteria con capacità attorno ai 60 kWh. Rispetto ad altri modelli la differenza tra versioni non passerà più dal software com’era avvenuto finora.

Come noto questa limitazione a pacchi batterie identici ha fatto sì che in caso di uragani e calamità i clienti Tesla hanno avuto temporanei incrementi di autonomia via etere, anche se avevano comprato versioni batterie di minore capacità. Invece i pacchi batterie delle Model 3 versione Mid Range avranno un numero inferiore di celle cilindriche installati nei moduli.

L’uscita della Model 3 Mid Range appare una tempestiva contromossa della casa di Palo Alto all’avvicinarsi del taglio progressivo dei sussidi federali di $7.500 che spettava finora ad ogni nuovo proprietario grazie alla generosità di Washington.

Chi entrerà in possesso della sua auto elettrica entro il prossimo 31 dicembre sarà ancora in grado di contare sull’incentivo pieno, ma dal 1 gennaio al 30 giugno 2019 l’importo sarà dimezzato a $3.750 e nella seconda metà del 2019 ulteriormente dimezzato.

Offrire subito, prima dell’esaurimento dei sussidi, le nuove versioni Mid Range a una clientela che vuole spendere meno rispetto ai primi possessori di Model 3, appare utile a portare a casa quegli ordini prima che gli effetti della riduzione dei sussidi inizino a farsi sentire.


Credito immagine di apertura: sito web Tesla