Nissan conferma la presenza del Pro Pilot sulla Leaf 2.0

In attesa di scoprire le performance della nuova elettrica, con l’arrivo del Pro Pilot sulla Leaf è certo che sarà parzialmente autonoma

La nuova generazione della Nissan Leaf sarà svelata il prossimo settembre e l’attesa sta generando curiosità. Per appagarla, almeno in parte, nel frattempo una nota stampa della casa giapponese conferma che sarà equipaggiata col sistema Pro Pilot 1.0, portando l’elettrica verso la strada della guida autonoma, anche se il costruttore parla invece di guida assistita.

La tecnologia giapponese, che ha avuto molto successo nel primo modello su cui ha esordito (il minivan Serena) si attiva premendo un pulsante, permette di gestire la guida in corsia e mantenere la distanza di sicurezza in modo autonomo, regolando lo sterzo, l’accelerazione e la frenata assistendo il conducente sia in condizioni di traffico intenso sia nei lunghi viaggi.

Nei prossimi anni, alla tecnologia Pro Pilot sulla Leaf si aggiungeranno funzionalità che porteranno il livello di autonomia sempre più elevato fino ad arrivare alla gestione degli incroci nei centri urbani (doti che la collocheranno ad un Livello 2 SAE di piena maturità). La tecnologia è pensata per offrire ai clienti maggiore fiducia in termini di sicurezza, controllo e comfort, e rientra nel piano Nissan Intelligent Mobility, la visione di mobilità futura più sicura, sostenibile e connessa.

La prossima Leaf sembra dover attingere schemi, forme spigolose e quasi muscolari dal design visto sulla Micra, almeno ad indovinare dalla prima immagine in anteprima, focalizzata sul gruppo ottico. Sono numerose le voci che riguardano le caratteristiche della nuova generazione Leaf: si dice che, nel migliore dei casi, l’autonomia potrebbe battere quella della cugina Renault Zoe perfino di un centinaio di chilometri, il che equivarrebbe a raddoppiare il chilometraggio dell’attuale Leaf, o quasi.

Gareth Dunsmore, direttore Veicoli Elettrici Nissan Europe nella nota ha dichiarato: “La nuova Nissan Leaf è l’esempio perfetto della visione Nissan Intelligent Mobility, perché sarà il veicolo elettrico più avanzato e accessibile sul mercato, oggi. Con l’aggiunta della tecnologia Pro Pilot, la nuova Nissan Leaf riuscirà a dimostrare tutti i vantaggi dei veicoli elettrici, lasciando alle generazioni future città più pulite e meno congestionate”.


Credito foto di apertura: ufficio Stampa Nissan Italia