Top3: Germania – le auto elettriche più vendute – marzo 2019

1. Tesla Model 3 (2.224); 2. Renault Zoe (1.136); 3. BMW i3 (708)

Il mercato tedesco dell’auto a marzo è stato anemico, diminuendo anno su anno di mezzo punto. Ma se si passa alle auto elettriche dai dati KBA si scopre un mese da record: 6.616 immatricolazioni, ovvero 1.979 più del mese precedente e, anno su anno, una variazione percentuale positiva del 74,5%. Anche le ibride sono andate bene: 17.737 quelle vendute a marzo (+63,1% su base annua) delle quali 3.061 erano ibride plug-in, ancora poco mosse come crescita. Se rispetto al mercato complessivo le elettriche pure sono arrivate all’1,9% (rispetto allo 0,2% italiano), la quota percentuale delle ibride convenzionali è attestata al 5,1%, quota simile a quella italiana (da noi 5,3%). Su base trimestrale sono state 15.901 le elettriche immatricolate contro 48.055 ibride (7.382 le ibride ricaricabili). Le cifre del periodo corrispondente nel 2018 erano di 9.102 e 28.281 pezzi rispettivamente. All’epoca le ibride ricaricabili erano soggette a domanda più vivace: 8.447 quelle immatricolate.

Tra le marche con il “botto” di consegne di marzo Tesla ha visto un decollo del 453% (e +439,9% su base trimestrale). Le 2.224 Model 3 di marzo hanno fatto rumore, anche perché rispecchiano analoghe esplosioni di consegne in nazioni che hanno occhi attenti per le elettriche come Norvegia e Paesi Bassi. Ha difeso bene i colori Renault Zoe con 1.136 immatricolazioni, mentre la prima elettrica tedesca è stata la BMW i3 (708 pezzi). Non tutto è perduto per le marche premium, che potranno aspirare al podio nei prossimi mesi anche con i SUV elettrici di Mercedes (l’EQC) e con l’Audi E-tron, che a marzo è stato quarto nella classifica con 478 immatricolazioni. Il podio del primo trimestre è uguale a quello di marzo: con Model 3 (3.185 consegnata solo da febbraio) davanti a Zoe (2.717) e i3 (1.981).


FONTE DATI : KBA