Arriva il nuovo X-Trail e Nissan lo lancia subito con l’ibrido «E-Power»

La quarta generazione dell’X-Trail arriva finalmente in Italia ed Europa, dove viene offerto da subito con la tecnologia in cui i giapponesi credono molto: l’E-Power in cui il motore turbo 1,5 litri benzina funge da generatore

Il nuovo X-Trail è stato presentato a metà del 2020 in America, dove è commercializzato come Rogue. Ma adesso è finalmente pronto anche per attraversare l’Atlantico e arrivare in Europa e nell’attesa l’esordio nella nostra area è caratterizzato per la quarta generazione dall’offerta dal momento del lancio del motore ibrido E-Power.

Nella gamma Nissan questa tecnologia ha esordito nel 2016 in Giappone affidata quasi in sordina alla piccola cittadina Note e poi al furgone Serena; visto il consistente successo nazionale è stata nel tempo riversata ad altri modelli, fino ad arrivare di recente anche sul best seller Qashqai.

E proprio il “fratello maggiore” del Qashqai, avrà disponibile quindi questa efficiente ibridazione in cui Nissan crede molto, rendendolo piuttosto diverso da quella che Renault ha invece scelto per l’Austral, che all’interno dell’Alleanza franco-giapponese è il modello in cui più si “specchia” l’X-Trail.

Su quest’ultimo il motore elettrico, montato anteriormente, sarà l’unico a trasmettere il moto alle ruote mentre il motore turbo benzina 1,5 litri con rapporto di compressione variabile manda l’energia prodotta all’inverter e da questo può essere trasmessa alla batteria di dimensioni contenute, al motore elettrico o a entrambi. È quello che in termini tecnici si chiama “ibrido seriale” in alternativa a quello “parallelo” reso popolare dalla Toyota Prius e tutte le sue sorelle.

L’X-Trail è un po’ più muscoloso del Qashqai, poiché la potenza sale da 190 a 204 cavalli per la versione a trazione anteriore. A differenza del parente stretto X-Trail offre anche una versione a quattro ruote motrici (E-4orce), sempre con la tecnologia elettrica (ma senza presa) E-Power.

Un blocco elettrico aggiuntivo è montato sull’asse posteriore. La potenza massima in questo caso sale a 213 cavalli. Come è lecito aspettarsi troveremo sull’X-Trail il sistema E-Pedal, che consente di guidare col solo pedale dell’acceleratore, mentre la frenata viene attivata quando lo si lascia andare.

Gli esterni sono caratterizzati da elementi tipici del design Nissan, come il tetto flottante e la griglia V-Motion, col frontale impreziosito da gruppi ottici che seguono la linea del cofano. Alla vista laterale gli ampi passaruota fanno di tutto per trasmettere un’aria di robustezza, mentre le modanature disegnano una linea tra passaruota anteriori e posteriori che vuole conferire dinamicità al corpo vettura.

L’X-Trail è anche piuttosto classico negli interni, con alcuni componenti condivisi col Qashqai. L’X-Trail, tuttavia, ha diritto a un touch screen centrale più grande (da 12,3 pollici). La vera differenza col Qashqai sarà nel numero massimo di passeggeri a bordo.

Grazie ad una terza fila di sedili, l’X-Trail può ospitare 7 persone e quindi sarà preferito dalle famiglie numerose, sebbene la casa precisi che questi posti aggiuntivi siano da riservare a persone alte fino a 1,60 metri. Una volta che questi sedili pieghevoli sono ripiegati, il volume del bagagliaio è di 585 litri.

Tra gli aiuti alla guida, è stato conservata la disponibilità del ProPilot con Navi-Link: si tratta come noto di una guida assistita per autostrade strade a scorrimento veloce, che gestisce sterzata, accelerazione e frenata, in grado di far ripartire l’auto dopo una breve sosta e aiuta la navigazione (adatterà ad esempio la velocità all’avvicinamento di una curva).

In Italia la gamma dell’X-Trail con E-Power ha un listino che parte da €38.080 per la versione a trazione anteriore in allestimento Visia e da €42.600 per la trazione integrale in allestimento Acenta. Nel caso della più accogliente versione sette posti si inizia dai €43.500 dell’allestimento Acenta a trazione integrale e a salire per gli altri allestimenti.

La tecnologia ibrida E-Power prevede che il motore termico a benzina fornisca energia a una piccola batteria con capacità di 1,8 kWh (credito foto: ufficio stampa Nissan Motor Italia)
Credito foto di apertura: ufficio stampa Nissan Motor Italia