Il nuovo Nissan E-NV200 dalla Spagna alla Francia

Nell’ambito della politica leader-follower predisposta da Nissan e Renault dalla primavera 2020, tutti i furgoni giapponesi per il mercato europeo (elettrici inclusi) nasceranno nell’Esagono

La prossima generazione di furgoni Nissan NV250 saranno fabbricati nell’impianto Renault di Maubeuge, nel nord della Francia. La decisione varrà sia per le future versioni convenzionali che per quelle elettriche al 100%.

Gli altri furgoni della marca giapponese saranno ancora assemblati nei siti Renault di Sandouville e di Batilly, e nessun modello Nissan di questo settore per il mercato europeo sarà più prodotto fuori dalla Francia: finora il van elettrico E-NV200 era prodotto a Barcellona, ma la marca giapponese ha deciso di chiudere quel sito a fine anno.

La misura è allineata alla programmazione molto più conservativa avviata dall’Alleanza franco-giapponese a partire dalla primavera 2020 che tra l’altro prevedeva il concentrarsi dei marchi nelle rispettive aree forti valorizzando l’integrazione produttiva, secondo quello che era stato definito il principio leader-follower distinto in base alle varie regioni e settori, come sembra essere questo il caso per i veicoli commerciali leggeri.

Come nel caso dell’attuale Nissan NV250, prodotto proprio a Maubeuge dal 2019, anche il nuovo modello adotterà la piattaforma dell’Alleanza che servirà anche per la prossima generazione di Kangoo. Un modello che è stato rivisto nel look nell’autunno 2020 e del quale si attende ora anche la nuova versione al 100% elettrica.

L’amministratore delegato Nissan Ashwani Gupta nella nota ufficiale ha sottolineato l’importanza della piattaforma condivisa e del supporto del sito produttivo transalpino per portare vantaggi competitivi ad entrambe le aziende e come questo si riveli parte di una strategia win-win.

Informazioni sulle versioni a zero emissioni dei modelli di furgone Nissan sono però di là da venire. Per quanto riguarda il futuro, la nota afferma che “la nuova generazione di van al 100% elettrico seguirà il successo già ottenuto da Nissan E-NV200, il primo veicolo commerciale elettrico destinato al mercato di massa lanciato nel 2014”.

Nel caso del Kangoo sottoposto a restyling sappiamo invece che arriverà la prossima primavera in due versioni di lunghezza e con un volume di carico compreso tra 3,3-3,9 m3 oppure tra 4,2-4,9 m3 secondo la scelta della clientela.

Credito foto di apertura: ufficio stampa Nissan Italia