Con due nuovi Freightliner Daimler porta la scintilla elettrica anche in America

Sta iniziando la sperimentazione in condizioni reali, con la collaborazione di alcuni clienti, dei nuovi eCascadia ed eM2, in vista dell’entrata in produzione dal 2021

Ieri Daimler, il più grande produttore globale di veicoli commerciali, ha presentato due nuovi veicoli elettrici della sua consociata americana Freightliner Trucks: uno è un trattore da 36 tonnellate, l’eCascadia, mentre l’eM2 106 è un camion cassonato di media stazza.

A margine dell’apertura di un nuovo centro ricerche a Portland, sul Pacifico, nel quale saranno condotti studi anche sui sistemi per la guida automatica, Freightliner ha presentato i prototipi e annunciato che trenta esemplari pre-serie saranno affidati a clienti per passare ai test in condizioni d’uso reale.

La consociata Daimler non ha perso l’opportunità di trollare Tesla, visto che i manager della divisione hanno desiderato sottolineare che, loro, non stanno andando alla ricerca di caparre sui contratti per finanziare lo sviluppo.

L’eCascadia ha una potenza massima di 730 cavalli, mentre le batterie (Daimler sui mezzi commerciali sta lavorando con la tedesca Akasol) avranno capacità di 550 kWh, in grado di assicurare 402 chilometri di autonomia. Un’ora e mezzo è il tempo previsto per provvedere a ricaricare l’80% della capacità complessiva, ovvero 320 chilometri di autonomia.

L’eCascadia è un trattore che rientra nella Classe 8 nordamericana, quella degli spettacolari 18 ruote che sono la spina dorsale della logistica nordamericana. Nel caso di questo mezzo elettrico la dimensione di trasporto prevista è quella regionale e locale, anche per movimentazione portuale.

Secondo il costruttore e alcuni addetti ai lavori questo ambito presenta chilometraggi sufficienti ad assicurare risparmi nell’alimentazione delle batterie rispetto al carburante da recuperare i costi maggiori rispetto ai diesel.

L’eM2 ha una potenza di 480 cavalli, con un pacco batterie che assicura energia di 325 kWh ed una autonomia fino a 370 chilometri. La ricarica della batteria all’80% sarà fattibile in circa un’ora.

Anche questo Freightliner dovrebbe come il trattore da 36 tonnellate entrare in produzione dal 2021. Un po’ più tardi di altre novità elettriche Daimler come i più piccoli Mercedes-Benz eSprinter, in uscita nel 2019 e l’eVito, dal 2020.

In modo non troppo dissimile dai suoi più piccoli cugini europei anche l’eM2 punterà a cercare aziende interessate all’alternativa elettrica soprattutto per distribuzione e logistica locale.


Credito foto di apertura: ufficio stampa Daimler