Con Smart Electric Urban Logistics UPS punta alla gestione ideale della ricarica dei furgoni

Le complicazioni della ricarica contemporanea di una flotta di veicoli commerciali elettrici risolta a Londra dal gruppo della logistica e da alcuni partner

Quante volte si è già sentito dire che numerosi tipi di flotte sono un cliente ideale per la mobilità elettrica? Un protagonista della logistica globale come UPS a Londra sta passando dalle parole ai fatti ed ha appena lanciato il progetto SEUL (Smart Electric Urban Logistics).

Si tratta di un’iniziativa avviata insieme a UK Power Networks e Cross River Partnership che punta a sviluppare una tecnologia in grado di ricaricare in contemporanea o quasi una intera flotta di mezzi elettrici, facendo ricorso a batterie in grado di stoccare energia.

Senza un piano di questo genere per UPS sarebbe impossibile ampliare ulteriormente la propria flotta di mezzi elettrici per le consegne nell’area metropolitana di Londra dagli attuali 65 ai 170 previsti senza fare anche ricorso ad un oneroso aggiornamento della sua infrastruttura di ricarica.

Se oggi per lo stoccaggio di energia si fa ricorso a batterie nuove di fabbrica, UPS prevede in una fase successiva di recuperare per una seconda vita, meno stressante e piena di sollecitazioni di quella prevista dalla presenza sui veicoli, le batterie dei suoi furgoni e camion.

Questo progetto, come altri che intendono assicurare una seconda vita alle batterie di trazione di veicoli privati o commerciali, mira a portarle ad un esaurimento che precederà il riciclo finale dei materiali che contengono.

Secondo il gruppo logistico si tratterebbe del più grande progetto del genere finora realizzato e in considerazione del potenziale di integrazione tra esigenze imprenditoriali e della rete energetica il progetto Smart Electric Urban Logistics ha ricevuto anche un supporto finanziario pubblico dal britannico Office for Low Emission Vehicles.

Al partner di UPS nel progetto UK Power Networks Services spetta il compito di gestire dinamicamente lo stoccaggio di energia e la programmazione delle ricariche in funzione dei costi e delle esigenze operative.


Credito foto di apertura: ufficio stampa UPS United Kingdom