È stata presentata a Zurigo la versione pre-serie della Microlino

La svizzera Micro Mobility Systems in collaborazione con l’italiana Tazzari produrrà la “Isetta elettrica”, con prezzi a partire da €12.000

A un paio d’anni di distanza dal lancio del concept presentato al salone di Ginevra, mercoledì scorso a Zurigo Microlino ha tolto i veli (nel video di YouTube le auto appaiono dal minuto 17:35) alla versione preserie del suo nuovo giocattolo, un giocattolo elettrico che è una vettura al 100% retrò.

No, non un’auto con tentazioni retrò, come se ne sono viste nel 2017 quali la Honda Urban EV Concept o la Renault Symbioz. Proprio una “fotocopia” elettrica della leggendaria Isetta, la vettura con cui BMW ha interpretato la mobilità urbana negli anni 50.

Microlino invece prevede di consegnare le prime nella primavera del 2018: da quel momento i nostalgici potranno prendere possesso di questo veicolo che ricorda al primo mercato globale, quello cinese, che prima che i quadricicli elettrici facessero furore da loro qualcuno in Europa li aveva nettamente preceduti.

2,43 metri di lunghezza, una larghezza di un metro e 50, un peso che sfiora la mezza tonnellata. Sulla Microlino è montato un motore da 15 kW che è in grado di spingerla fino a 90 km/h. Per le batterie ci saranno due alternative: da 8 kWh con 120 chilometri di autonomia oppure da 14,4 kWh in grado di arrivare a 215 chilometri.

Super-spartana all’interno, non che l’originale degli anni ’50 fosse particolarmente barocco, ha spazio per due posti, più altri due purché si tratti di bambini, oltre ad un bagagliaio da 300 litri. Il prezzo di partenza è di €12.000, il che sembra aver contribuito a portare le prenotazioni a superare le 4.500.

A vendere la Microlino è la società svizzera Micro Mobility Systems di Wim Ouboter, specializzata in giocattoli e piacevolezze elettriche. Ma per riportare alla luce una Isetta con le batterie si è appoggiata ad un partner italiano: la Tazzari, che ad Imola a sua volta produce piccole auto elettriche da città.


Credito foto di apertura: profilo Facebook Microlino