I sistemi di guida autonoma Mobileye convincono Lucid

Le prime lussuose Air saranno commercializzate già dotate di impianti di assistenza alla guida di Livello 3

Quando Lucid Motors ha presentato la sua nuova Air, durante le giornate del salone di Los Angeles, la casa californiana aveva avuto un eccellente riscontro. Su un tema era però rimasta abbottonata: come la sua vettura elettrica si sarebbe rapportata al tema delle funzionalità di guida autonoma. Ma proprio a cavallo tra fine anno e 2017 anche su questo argomento Lucid dà conferma di non voler effettuare salti nel buio, giocando invece sul sicuro.

Sarà l’israeliana Mobileye N.V. ad assicurare le capacità di guida autonoma alla Air. Grazie a questo accordo pertanto, i primi clienti troveranno una dotazione composta di otto telecamere, software di fusione dei dati dei sensori, incluso LiDAR, ed il motore di mappatura e localizzazione Road Experience Management (REM), continuamente aggiornato via cloud (e che potrà anche beneficiare di progressi dovuti al recente accordo con l’azienda globale delle mappe HERE). Il tutto fornirà già al lancio della Air un livello avanzato di assistenza alla guida.

Quale sarà il livello di guida autonoma della Air, in termini di classificazione SAE, lo possiamo desumere dal fatto che Mobileye dovrebbe fornire i chip EyeQ4 per analizzare i dati provenienti dalle telecamere, anzitutto quella trifocale anteriore, che circondano a 360° il veicolo. Secondo la tassonomia della azienda di Gerusalemme i chip EyeQ4 sono appropriati per supportare il Livello 3 dell’autonomia, quello cosiddetto condizionale, che richiede comunque una supervisione del conducente per intervenire laddove il sistema non è in grado di gestire.

Mobileye_Page_noWebsite

Peter Rawlinson, che di Lucid Motors è il Chief Technology Officer, ha detto: “Mobileye’s suite of automated driving technologies represent key elements in the development of automated driving systems in the Lucid Air. Lucid is striving to take a leading position in safety and intuitive usability. We look forward to working with Mobileye on important aspects of achieving these goals“.


Credito foto di apertura: Lucid Motors website