Il gruppo Daimler pensa ad un marchio per la mobilità elettrica

Presto, forse prestissimo, ovvero già al Salone dell’auto di Parigi. potremmo iniziare a familiarizzare col marchio che prenderà il posto nel gruppo Daimler-Benz accanto a Mercedes e Smart. E’ quanto ha scritto ieri il quotidiano finanziario tedesco Handelsblatt, che informava anche che la decisione sul marchio destinato a competere direttamente con le Tesla è prevista dal prossimo Consiglio di Sorveglianza del gruppo della stella a tre punte, a ratificare decisioni operative del consiglio di amministrazione.

Il quotidiano economico sostiene che Parigi sia il momento giusto per l’annuncio perché sarà anche la prima uscita pubblica del nuovo modello GLC FLC, di cui si sono viste le prime immagini durante il TEC Day tenutosi presso la sede Mercedes a Stoccarda e la cui commercializzazione è prevista nel 2017. Per questo e futuri modelli il cui arrivo è previsto in massa dal 2020, l’alternativa per il marchio sarebbe ristretta tra lanciare un brand completamente nuovo, per rimarcare l’ingresso del gruppo Daimler in un futuro di mobilità “clean and green”, ed il meno traumatico inserimento di una categoria di prodotti, come la rivale BMW fa per i modelli “i”.

La CLF FLC presentata al TecDay Mercedes-Benz (Credito Daimler-Benz media website)
La F-Cell Plug-In presentata al TecDay da Mercedes-Benz (Credito Daimler-Benz media website)

Credito foto di apertura: Daimler-Benz media website