Top3: Italia – auto elettriche più vendute – luglio 2020

1. Smart Fortwo (350); 2. Renault Zoe (198); 3. Opel Corsa-e (156)

Mese molto interessante quello di luglio per i dati di vendite delle vetture con la presa in Italia. Per la prima volta nel 2020 leader si è rivelata l’auto elettrica più venduta del 2019 in Italia: Smart, con 350 consegne. La vettura costruita, non per molto ancora, ad Hambach ha preceduto Renault Zoe (198 consegne) ed un trio di modelli PSA: terza e per la prima volta sul podio italiano delle vendite Opel Corsa-e (156 consegne) che ha preceduto Peugeot E-208 ed E-2008. Il dato clamoroso di luglio è che non c’è una Tesla Model 3 nella Top10 del mese, anche se grazie al buon primo semestre comunque le vetture californiane arrivate in Italia nel 2020 sono state 1.153. Immaginare una lotta per la classifica finale dell’anno con Zoe che è leader (2.259 immatricolate) o Smart (1.545) è però adesso poco verosimile per Model 3. In totale le consegne di elettriche pure a luglio sono state 1.608 rispetto alle 2.228 del mese precedente e alle 943 del luglio 2019. A livello di crescita percentuale quella su base annua è stata di poco oltre il 70%. Il mese passato la quota delle elettriche pure sul mercato del nuovo è stata dell’1,2%, mentre considerando i primi sette mesi completati nel 2020 la quota sale all’1,6%, rispetto allo 0,5% dopo sette mesi del 2019.

Se appare un mese in rallentamento per le elettriche al 100%, luglio è stato invece un periodo di crescita per le ibride convenzionali consegnate in 17.447 pezzi. La Fiat Panda mild hybrid è risultata il modello più gradito (2.109 unità) mentre sulla scala di sette mesi Ford Puma ibrida è la più immatricolata (7.748). Ma se la crescita delle ibride senza presa rispetto al 2019 è stata del 108%, ancora meglio hanno fatto le ibride ricaricabili cresciute del 438%, sia pure partendo da una base inferiore. La cosa interessante per le ibride plug-in è che la loro cifra totale a luglio ha raggiunto le 2.094 unità rispetto alle 1.645 del mese precedente, superando stavolta il numero complessivo delle elettriche pure. Insomma sembra di tornare indietro al 2017, quando le immatricolazione delle plug-in erano superiori a quelle delle elettriche pure; un trend che si vedeva già da qualche mese anche in altri paesi, soprattutto in Germania, ma che in Italia non si era ancora verificato. La quota di luglio delle ibride ricaricabili è stata dell’1,5% del mercato complessivo, con Volvo XC40 modello di maggior successo (302 pezzi). Sul 2020 la leader di settore resta Ford Kuga (952 pezzi) davanti a Mini Countryman (730). Con le cifre di luglio dopo sette mesi è stato già superato il totale di auto elettrificate (BEV e PHEV) vendute in Italia nell’intero 2019, come conferma il nostro grafico.

FONTE DATI: UNRAE