Top3: Italia – le auto elettriche più vendute – luglio 2019

1. Renault Zoe (224 ); 2. Smart Fortwo (191); 3. Nissan Leaf (156)

In un mese come si è rivelato luglio stabile nel complesso (-o,1% la variazione percentuale del totale) niente nuovi record di consegne per le auto elettriche: quelle del mese scorso ammontavano a 1.445 immatricolazioni, mentre stavolta ci si ferma a 940. La quota pertanto sul totale rispetto al record di giugno (0,8% del mercato del nuovo) è scesa allo 0,6%. Considerati i primi sette mesi si resta allo 0,5% raggiunto già a giugno. Qualche sorpresa anche per la composizione del podio di luglio: Tesla con 132 Model 3 vendute ottiene solo la “medaglia di legno”, mentre primeggia Renault con Zoe, a quota 224 unità malgrado a fine anno sia ormai in arrivo la nuova generazione del modello. In realtà anche per la vettura francese non si tratta di record, solo il quarto miglior mese di sempre in Italia, ma sufficiente a battere Smart Fortwo (191) e Nissan Leaf (156). Se fino al mese di febbraio era possibile per una casa guidare la classifica delle immatricolazioni di auto elettriche italiane con meno di 100 consegne di un modello, ormai dall’entrata a regime degli incentivi quella fase appare entrata nella preistoria; anche se una pausa a questi ritmi di vendite nel mese di agosto non si può a priori escludere. Su base annua ancora Zoe a condurre: 1.559 immatricolazioni davanti all’inseguitrice Model 3, con 1.092.

Come sottolinea UNRAE, ancora buona la tabella di marcia delle vetture ibride, che a luglio però ridimensionano la crescita ad un +8,8%, e rappresentano il 5,7% del totale mercato, mentre nei 7 mesi l’incremento è del 27,1%, al 5,4% di quota. Interessante anche lo scorporo delle quote dei noleggi: le vetture elettriche su base annua sono cresciute del 45,7%, che al netto del noleggio diventa un considerevole +246,7%. Nel periodo gennaio-luglio la crescita è stata del 103,8% (+200,5% al netto del noleggio).


FONTE DATI: UNRAE