Dal 2021 sarà in commercio una versione minibus e.Go Mover con range extender fuel cell

Per sviluppare nuove soluzioni sul minibus elettrico in commercio dal 2019, e.GO Mobile AG crea una joint venture con Proton Motor Fuel Cell GmbH: obiettivo sistemi tra i 22 e 30 kW di potenza

Due imprese tedesche che si muovono nell’avventuroso viaggio della mobilità elettrica si mettono insieme per cercare nuove strade poco battute da percorrere. E.GO Mobile e Proton Motor Fuel Cell hanno annunciato una joint venture che si chiamerà e.GO REX GmbH.

Il progetto mira a sviluppare e portare sul mercato piccoli sistemi fuel cell con potenza tra 22 e 30 kW da impiegare come range extender per veicoli ibridi ricaricabili, cercando di ampliare l’autonomia della propulsione al 100% elettrica senza arrivare ai livelli di costi dei veicoli che si muovono grazie a pile a combustibile alimentate ad idrogeno.

Pertanto il professor Günther Schuh, fondatore e amministratore delegato di e.GO Mobile ci tiene a sottolineare: l’impiego del sistema fuel cell come range extender farà sì che venga impiegato solo per caricare la batteria e non per trasmettere energia al motore elettrico, il che renderà molto semplice e conveniente l’industrializzazione del sistema rendendolo competitivo.

Il sistema sviluppato da e.GO REX GmbH e che deriva dall’esperienza fatta con versioni nate per veicoli commerciali ed autobus, sarà usato per la prima volta come range extender negli e.GO Mover, il modello minibus elettrico costruito ad Acquisgrana dalla startup renana. Il Mover (disegnato dallo studio di Paolo Spada) nasce dalla collaborazione con numerosi partner tra cui in particolare ZF Friedrichsafen, che fornisce il motore elettrico da 70 kW ai minibus.

Una volta perfezionato il prodotto, a partire dal 2021 usciranno i primi minibus e.Go Mover con range extender fuel cell, e i due partner prevedono di offrirlo in vendita sul mercato anche ad altri gruppi. Per il lancio dei minibus e.GO, la casa tedesca ed i suoi partner vogliono vedere uscire dalle linee con produzioni annuali a cinque cifre.


Credito foto di apertura: ufficio stampa e.GO Mobile AG