In Cina General Motors allarga l’offerta premium con due Buick elettriche

Dopo la Velite 5 nata dalla Chevrolet Volt la marca americana presenta Velite 6, una elettrica al 100% e una ibrida plug-in studiate apposta per il pubblico cinese

In Cina da tempi immemorabili Buick è considerato un marchio premium da prima che esistesse questa accezione per le case auto, così non c’è da stupirsi se General Motors annuncia due nuovi modelli elettrici con questo stemma appositamente per il più grande mercato del mondo.

La Buick Velite 6 sarà proposta sia come ibrida ricaricabile che come auto al 100% elettrica. Le due versioni completeranno l’attuale offerta “elettrificata” che riguarda il marchio Buick, che consiste della costosa Velite 5 con range extender (di fatto una Chevrolet Volt con un nuovo marchio sul cofano) e delle versioni ibride della Regal e della LaCrosse.

La Velite 6 andrà in produzione a circa due anni di distanza dall’anticipazione che aveva assunto la forma del concept Velite, anche se per la data di uscita General Motors non è stata prodiga di dettagli, così come per il powertrain di cui sappiamo solo che sarà completamente nuovo.

General Motors ha già reso pubblica la propria decisione di lanciare entro il 2020 almeno dieci nuove elettriche ed ibride plug-in in Cina. Inoltre la joint venture di americani e della locale SIAC offrirà versioni con la presa per quasi tutti i modelli Buick, Cadillac e Chevrolet entro il 2025.

La Velite 6, con un taglio da fascia alta, dovrebbe essere un modello in cui trovare margini: una delle prime risposte all’impegno General Motors di fare profitti entro il 2021 con le auto elettriche, combinando margini con volumi discretamente alti e la contemporanea riduzione dei costi delle batterie.

Nuovi modelli su misura per la Cina come la Velite 6 sottolineano anche la crescente divaricazione nel business plan del gruppo diretto da Mary Barra tra quello che avviene in Nord America, dove il nocciolo duro della produzione va sempre più verso pickup e SUV, e quello che avviene globalmente e specie in Asia, dove il faro è l’auto elettrica.

Buick EV Cina 1
Un dettaglio della Buick Velite 6 berlina per il mercato cinese, prodotta in versione elettrica ed ibrida plug-in (credito foto: ufficio stampa internazionale General Motors).

Credito foto di apertura: ufficio stampa internazionale General Motors