Nel mondo dei camion elettrici è difficile arrivare primi

Per i mezzi leggeri del gruppo Daimler-Benz niente primato, ma tanti chilometri di sviluppo in attesa della primavera 2017

Ieri il gruppo Daimler Trucks ha approfittato delle prime foto e video dell’Urban eTruck, il camion elettrico Mercedes-Benz da 28 tonnellate, per ricordare che la sperimentazione coi veicoli commerciali elettrici di un altro brand affiliato basato in Giappone, Fuso, avanza veloce. Accanto ai modelli Canter diesel ed ibrido da sei tonnellate, dal 2014 esiste una versione tutta elettrica denominata E-Cell, che è attiva e prosegue il collaudo sul campo prima dell’esordio nelle concessionarie l’anno prossimo.

Il Canter E-Cell, dopo essere stato testato per un anno in Portogallo (dove c’è lo stabilimento europeo dell’azienda), dalla scorsa primavera si può vedere in azione anche in Germania. Alcuni sono affidati al comune di Stoccarda per lavori di manutenzione stradale, altri alla società di logistica Hermes per le consegne. La capacità totale delle batterie poste tra gli assi è 48 kWh, buona per circa 100 chilometri ed adeguata all’uso prevalentemente urbano. Il camion è capace di sprigionare 110 kW di potenza e circa 650 Nm; il carico utile è di 4,8 tonnellate.

Molti hanno sottolineato come la quasi concomitanza dell’annuncio di Tesla del suo progetto di autocarro elettrico con la presentazione dei progressi dei camion elettrici del gruppo Daimler sembri una replica. Non c’è dubbio che mostrare mezzi in azione sia più di impatto che prometterne un’anteprima l’anno prossimo. Peraltro, nel gioco tecnologico dei veicoli commerciali elettrici sembra esserci sempre qualcuno che ti anticipa. In Svizzera infatti sono già in servizio gli e-force da 18 tonnellate, simili come fascia di impiego al Canter E-Cell.

Basati su telai IVECO Stralis impiegano due motori sincroni Brusa Elektronik per un totale di 408 Cv di potenza max e di oltre 600 Nm di coppia massima. Le due batterie con capacità totale di 120kW ciascuna si ricaricano in 6 ore a 44kW (più o meno come quelle del Fuso elettrico). L’autonomia in città dichiarata è però superiore a quella del Fuso: circa 330 chilometri.

Nel 2013 sono iniziati i sei anni di leasing del camion della Feldschlösschen che consegna birra e bevande nell’area urbana di Zurigo a zero emissioni. La società usa una versione con carico utile netto di 6,1 tonnellate e percorre in media 65 km al giorno, con un consumo medio ogni 100 km di 73 kWh, equivalenti a otto litri di gasolio in meno. Altri sono stati acquistati dalle catene di supermercati Lidl e Coop. Ovviamente, una volta messa in moto la catena di montaggio, è scontato che la produzione dei marchi Daimler-Benz scavalcherà i piccoli svizzeri, ma per  ora…

autocarro elettrico E-FORCE ONE
L’autocarro elettrico da 18t realizzato dalla svizzera E-Force One AG (Credito foto: E-Force One AG website)

Credito foto di apertura: Daimler-Benz global media website