La “razza elettrica” Porsche cresce con Taycan GTS e Taycan GTS Sport Turismo

Al Salone Auto di Los Angeles fanno il loro debutto una nuova versione del primo modello Porsche a zero emissioni locali, nonché la sua terza variante di carrozzeria

Ha scelto uno dei mercati più importanti da sempre per Porsche, quello americano, la casa di Stoccarda per presentare una nuova versione della sua Taycan, e per introdurre contemporaneamente al Los Angeles Auto Show la Taycan GTS Sport Turismo, ovvero la terza variante di carrozzeria della prima gamma di modelli dell’altro Cavallino interamente elettrici.

La nuova variante GTS si colloca a metà strada tra le poderose Turbo e Turbo S, presentate a settembre 2019 e con potenze fino a 460 kW e in overboost di 560 kW, e il modello 4S lanciato invece nell’ottobre 2019 con potenza di 360 kW e in overboost fino a 390 kW.

La nuova Taycan GTS utilizzerà a sua volta due motori a magneti permanenti (uno per asse) e ha una potenza di 380 kW. Porsche quantifica le prestazioni in overboost col Launch Control inserito in 440 kW (598 cavalli) che, grazie alla coppia di 850 Nm, consentono un’accelerazione da fermo a 100 km/h che dovrebbe richiedere solo 3,7 secondi.

Con un’autonomia che raggiungerà fino a 504 chilometri in base al ciclo WLTP, la nuova Taycan GTS si accredita come la prima ad infrangere il limite dei 500 chilometri di range in questa gamma di modelli, un tema che in passato proprio in America aveva fatto discutere.

Come le “sorelle maggiori” Turbo/S, la GTS sarà offerta solo con la batteria di maggior capacità da 93,4 kWh lordi (83,7 kWh netti) che Porsche chiama Performance Battery Plus. Le Taycan a trazione posteriore e la 4S hanno invece come sappiamo un pacco con capacità di 79,2 kWh (71 kWh netti).

Nella nota ufficiale diffusa stamattina l’ufficio comunicazione Porsche non menziona la capacità di ricarica della Taycan GTS: pertanto possiamo ricordare che l’impianto da 800V consente sulle altre Taycan una ricarica massima DC con potenza di 270 kW e che richiede 22 minuti e mezzo per portare dal 10 all’80% la capacità delle celle. Telaio e asse posteriore sterzante opzionale sono tarati in modo specifico per la GTS. Esterni e interni sono indipendenti.

Contemporaneamente, a Los Angeles debutta un altro modello che sarà disponibile in Europa la prossima primavera. La terza variante di carrozzeria Taycan oltre a berlina e Cross Turismo presentata a marzo 2021 è la Sport Turismo. La Sport Turismo riprende il profilo del tetto inclinato verso la parte posteriore e il bagagliaio allargato della Cross Turismo, ma rinuncia alla suo strizzare l’occhio ai fuoristrada con sporgenze pronunciate.

Per Porsche la nuova Sport Turismo si rivolge a chi cerca un livello di usabilità quotidiana simile a quello della Taycan Cross Turismo, ma che non vogliono rinunciare alle prestazioni su strada della Taycan più sportiva.

Anche la GTS Sport Turismo accelera da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e avrà come velocità massima 250 km/h. Ma lo spazio per la testa nell’area posteriore è di 45 millimetri superiore al valore previsto dalla berlina e il volume di carico sotto il grande portellone sarà di oltre 1.200 litri.

In Germania i prezzi di Taycan GTS e di Taycan GTS Sport Turismo partiranno rispettivamente da €131.834 e da €132.786. La Sport Turismo, che per le prime consegne sarà disponibile solo come GTS, verrà in seguito proposta con altre motorizzazioni, non è ancora chiaro se anche con una versione a sola trazione posteriore.

Credito foto di apertura: ufficio stampa Porsche AG