Germania: auto elettriche più vendute – settembre 2021

1. Tesla Model 3 (6.828); 2. Volkswagen ID3 (2.624); 3. Skoda Enyaq IV (2.027)

Rivoluzione a settembre sul mercato tedesco, il primo in Europa per l’auto elettrica. In totale sono state 33.655 le vetture passeggeri immatricolate: un aumento del 58,8% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso che corrisponde a una quota del 17,1% del mercato del nuovo del mese, che ha visto un totale di 196.972 nuove auto (in calo del 25,7% rispetto allo stesso mese del 2020). Effetti evidenti della penuria di chip, che ha riversato anche sulle concessionarie la situazione degli stabilimenti tedeschi peggiorata, talora drasticamente, come nel caso di Opel che ha chiuso anche lo stabilimento di Eisenach fino alla fine di dicembre. Ma la cosa si riflette anche nei modelli elettrici, che pure i management tendono a privilegiare, perché la mancanza di semiconduttori si è vista ad esempio nella Volkswagen ID3, che in Germania attualmente non è possibile ordinare in versione entry level con la batteria di capacità 45 kWh. Nonostante tutto, su base mensile rispetto ad agosto (quando erano stati venduti 28.860 BEV, con una crescita del 51,6%) il settore delle elettriche è appunto cresciuto. Oltre alle 33.655 auto elettriche pure, l’agenzia federale KBA ha registrato anche 60.159 nuove immatricolazioni di veicoli ibridi (+11,3% con una quota sul mercato totale arrivata al 30,5%), delle quali 22.842 erano ibride plug-in (+13,5% con una quota del 11,6%). Le stesse auto ibride convenzionali (ovvero mild e full hybrid) hanno avuto 37.317 nuove immatricolazioni a settembre.

Ma non è solo il sorpasso sempre più deciso delle elettriche pure rispetto alle ibride ricaricabili a consentire di parlare di rivoluzione per il mercato della Germania a settembre: con un livello record di 7.903 nuove immatricolazioni Tesla si è presa una quota del 23,5% delle nuove consegne di auto elettriche, una crescita vertiginosa su base annua del 157,8% che sommando un diluvio di Model 3 consegnate sulla abituale spinta di fine trimestre e l’arrivo della nuova Model Y (1.073 hanno trovato un cliente in Germania) ha consentito alla casa di Elon Musk di arrivare al 4% di quota complessiva ed entrare nella Top10 delle case auto sul mercato tedesco. Come riporta il nostro grafico mensile è stata Model 3 la regina assoluta di settembre con 6.828 immatricolate. Alle sue spalle sul podio due modelli sulla base della piattaforma elettrica MEB: Volkswagen ID3 seconda con 2.694 nuove consegne e al terzo posto la Skoda Enyaq iV con 2.027 nuove immatricolazioni. A chiudere la Top5 due modelli ben noti come Renault Zoe e Smart ForTwo. Questo risultato eclatante comporta che nella classifica annuale di nuove immatricolazioni da gennaio a settembre la citycarVolkswagen E-Up! è stata soppiantata in testa alla classifica dalla Tesla Model 3, che ha avuto finora 23.982 nuove immatricolazioni quest’anno. Per il modello Wolfsburg, nello stesso periodo, sono state finora 21.890 nuove immatricolazioni. È rispetto alle 21.539 piccole vetture di Wolfsburg. Il primo posto del 2021 è ancora tutto aperto: Tesla e Volkswagen a questo risultato tengono sicuramente, ma i due modelli leader curiosamente hanno concorrenza in casa, per la marca americana dagli ordini della Model Y che è ancora una novità in Germania ed Europa, e per quanto riguarda la E-Up! da altri modelli più recenti e con maggior autonomia.

Credito grafico di apertura: AUTO21; fonte dati: KBA