Ufficiali i prezzi italiani della Dacia Spring

Il listino della prima elettrica Dacia nell’allestimento Comfort partirà da €19.900, ovvero soli €9.460 nel caso di rottamazione grazie agli incentivi nazionali: competitivo contro ogni citycar convenzionale

Da oggi si possono ordinare le Dacia Spring, le cui prime consegne avverranno a settembre, mentre per la ulteriore versione Cargo della prima piccola elettrica romena occorrerà attendere il prossimo anno. La promessa di prezzi molto attraenti è confermata dalla pubblicazione odierna del listino.

In Italia i prezzi della Spring nella versione Comfort partiranno da €19.900, che diventeranno quindi €9.460 nel caso di rottamazione grazie agli incentivi nazionali. I prezzi della Comfort Plus hanno una base di €21.400, equivalente a spendere €10.960 per chi potrà usufruire di rottamazione. Il tutto senza contare eventuali contributi comunali o regionali.

Insomma il gruppo Renault ha mantenuto la parola dopo che, a partire dal Salone Auto di Ginevra saltato la scorsa primavera, per mesi siamo stati indotti a credere che Dacia Spring avrebbe avuto i prezzi più competitivi del mercato, e non solo in quello italiano. Per questa elettrica a quattro posti e cinque porte è inevitabile fare un confronto appena girato l’angolo: con la “cugina” Twingo ZE che dispone di batteria da 22 kWh.

Il confronto dei prezzi chiavi in mano rispetto alla Dacia Spring indica per l’allestimento Zen una partenza da €22.950, per la Intens €24.150 e Vibes da 25.150. Ovvero anche la più accessoriata Dacia Spring Comfort Plus non supera la soglia di prezzo della meno accessoriata delle Twingo a zero emissioni locali.

Il confronto volge a favore della nuova arrivata anche per quanto riguarda l’autonomia: 230 chilometri WLTP per la romena e 190 per la francese, che salgono a 305 nel caso di ciclo urbano. Ma la Twingo ZE sarà più brillante quanto a dinamica, visto che ha un motore elettrico da 82 cavalli contro i 44 di quello montato sulla Dacia.

La versione Comfort di serie avrà 6 airbag, frenata di emergenza AEB, alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, climatizzatore manuale, radio bluetooth & USB, luci diurne a LED, cavo di ricarica modo 3. Sulla Comfort Plus spunteranno anche touchscreen 7″, sensori di parcheggio con retrocamera, specchietti e inserti interni arancioni, vernice metallizzata, ruota di scorta (sulla Comfort ci sarà di serie il kit di riparazione).

Credito foto di apertura: ufficio stampa Dacia/Renault Italia