Cina: Top3 auto elettriche più vendute – gennaio 2021

1. SGMW HongGuang Mini EV (36.762); 2. Tesla Model 3 (13.843); BYD Han EV (9.298)

Retrospettiva sul mercato di gennaio dei NEV New Energy Vehicle, che è schizzato in alto del 238,5% rispetto allo stesso mese del 2020 (peraltro un periodo problematico), con 179.000 unità consegnate, settimo mese consecutivo di ripresa vivace. Di quel totale 151.000 erano elettriche pure, una variazione percentuale del 287,8, e il rimanente ibride plug-in e qualche decina di fuel cell. La quota rispetto al mercato del nuovo ha superato l’8%. Primo del podio delle vendite ancora la piccolissima citycar SGMW Hongguang Mini EV, che porta sul muso il marchio Wuling, arrivata a 36.762 pezzi, leader di mercato per il settimo mese consecutivo. Secondo posto per la Tesla Model 3 Made in Shanghai a 13.843 consegne, mentre al terzo posto sale sul podio BYD Han EV che continua a propria volta a migliorare record di produzione ed immatricolazioni a quota 9.298. Altri modelli nella Top5 sono stati la Aion S di GAC Motor (6.092 unità) e una piccola, la Ora Black Cat del gruppo Great Wall Motor (6.090).

In Cina si tiene d’occhio particolarmente la situazione dei modelli delle startup, visto che i risultati possono influenzare l’effervescenza dei risultati sui mercati dei capitali. Li Auto con la sua One continua a guidare il settore dei SUV di grande taglia a 5.379 immatricolazioni, che rappresenta anche il miglior risultato delle ibride ricaricabili davanti alla Roewe ERX5 di SAIC (3.779). Xpeng ha piazzato la P7 all’ottavo posto del mercato delle elettriche pure (3.710) e tra i modelli NIO la EC6 ha scavalcato la ES6 2.845 contro 2.720 unità. La classifica delle marche vede la joint venture SGMW prima col 23% del mercato seguita da BYD al 12%, Tesla e SAIC al 9% ma con gli americani leggermente davanti ai rivali di Shanghai.

Credito grafico: AUTO21, fonte dati CAAM