Germania: auto elettriche più vendute – gennaio 2021

1. Volkswagen ID3 (1.799); 2. Volkswagen E-Up! (1.446); Smart EQ Fortwo (1.271)

Sul primo mercato d’Europa e il secondo del mondo dopo la Cina le immatricolazioni il mese scorso si sono raffreddate rispetto alla frenesia di acquisti di novembre e dicembre. Le strade della Germania hanno accolto 16.315 nuove auto elettriche pure, con una crescita rispetto al gennaio 2019 del 117,8% e una quota sul mercato del nuovo (in contrazione del 31% su base annua) attestatasi ad un ragguardevole 9,6%, nonostante rispetto a dicembre le consegne si siano più che dimezzate. Gennaio notoriamente è uno dei mesi con meno immatricolazioni, e nelle settimane finali ha anche cominciato a sentirsi la stretta della carenza di chip sulla manifattura, che in qualche misura avrà riflessi per diversi mesi nel corso del 2021. Le ibride sono arrivate a un totale di 45.449 auto, con una crescita su base annua del 47,5% e una quota di mercato che ha sfiorato il 27%; di questi modelli 20.588 erano ibride ricaricabili (in salita del 138% rispetto a gennaio 2019), che nel mercato tedesco da ormai un anno e mezzo spesso superano le elettriche pure quando si arriva a fare il bilancio finale del mese.
La più venduta auto elettrica al 100% come a dicembre è risultata ID3 sebbene 1.799 unità dell’hatchback elettrico rappresentino quasi un terzo del livello del mese che ha chiuso il 2020. Seconda la E-Up! (1.446), su cui Volkswagen sembra aver rilanciato dopo una fase in cui le sue prenotazioni si erano allungate a dismisura fino a scoraggiarne l’acquisto. Terza un’altra citycar come Smart EQ Fortwo (1.271): la vettura del gruppo Daimler ha superato di un centinaio di unità quarta e quinta classificata, Hyundai Kona e la regina del 2020 Renault Zoe. Non solo Zoe (1.166 immatricolazioni) ha iniziato in sordina il 2021 tra le protagoniste del mercato delle elettriche pure dell’anno passato: Tesla Model 3 era solo 14.ima con 422 consegne, una ventina più della Fiat 500 elettrica, ma meno di auto premium come Audi E-Tron (592) e Mercedes EQC (466).

Credito grafico: AUTO21, fonte dati KBA