L’Italia piace, per far nascere il RevoNEX elettrico

KYMCO ha appena deciso di confermare la produzione di una delle star di EICMA 2019 e soprattutto che l’ambiziosa moto elettrica taiwanese sarà assemblata in Italia

In Italia, si sa, le due ruote piacciono e quelle elettriche stanno recuperando in modo prodigioso il ritardo su biciclette, scooter e moto convenzionali. Ai dati lusinghieri sul piano commerciale, a dispetto della crisi sanitaria, continuano ad aggiungersi le novità che riguardano un settore produzione effervescente.

Durante una immancabile (in questo 2020, s’intende) presentazione virtuale battezzata Time to Excite i vertici KYMCO hanno presentato le ultime novità dell’azienda asiatica, incluso un nuovo modello elettrico con cambio a due marce battezzato F9.

Ma il presidente Ke Shengfeng non si è limitato a questo: ha confermato non solo le voci estive che sostenevano l’avvio della produzione del RevoNEX per il 2021, ma il numero uno del Gwangyang Group a cui fa capo KYMCO ha anticipato che il modello elettrico sarà assemblato in Italia.

Si tratta, come ricorderà chi ha visitato l’edizione 2019 EICMA di una vera moto con ambizioni di status da grande marchio delle due ruote. Una elettrica da strada che potrà affrontare accelerazioni sullo 0-100 km/h in 3,9 secondi e in grado di passare da 100 a 200 km/h in 8,7.

Una moto interessante oltre che per la cura dell’acustica (l’azienda vuole creare un sound irresistibile come quello delle più amate moto con propulsione tradizionale) per lo studio della trasmissione. La versione concept del RevoNex è stata presentata con cambio manuale a 6 rapporti, perché Kymco si è convinta che la cambiata sia parte del DNA delle due ruote, non importa se convenzionali o elettriche.

Nella conferenza stampa che ha confermato la “casa” in Italia per il nuovo modello, Ke ha commentato: “RevoNEX ha attirato l’attenzione di tutto il mondo fin dal suo lancio. Noi continuiamo a utilizzare le ultime tecnologie e innovazioni per la creazione della RevoNEX, che rappresenterà la nuova generazione di motociclette elettriche nei desideri dei consumatori. Pertanto sono molto lieto di annunciare che la produzione in serie della RevoNEX sarà realizzata per la prima volta presso uno stabilimento in Europa, fatto che la renderà il nostro primo prodotto elettrico globale con brand taiwanese ad essere Made in Italy by KYMCO.

Credito foto di apertura: AUTO21