E-tron GT RS: un «teaser» da 646 cavalli

La prima Audi al 100% elettrica costruita in Germania sarà anche quella più potente e forse la più bella. Di certo non avrà timori reverenziali nemmeno per la cugina Porsche Taycan

Chi segue AUTO21 da qualche tempo ormai sa che non riprendiamo necessariamente i teaser che le case auto disseminano con cura certosina. Non sarà così per la presentazione dell’Audi E-Tron GT RS che, in quest’epoca di lanci forzatamente virtuali, ha avuto le sembianze di un teaser su larga scala, approccio giustificato dal fatto che l’auto che vedete nelle immagini è stata catalogata come prototipo.

Tranne pochissime testate internazionali ammesse a un breve assaggio sulle strade dell’isola di Rodi e la presa di contatto riservata al pilota-fabbrica Lucas Di Grassi, che è espertissimo di alte prestazioni elettriche ma certo non è nella posizione di trovare difetti a questo prodotto dall’aspetto tanto “goloso”, la presentazione è passata per il “distanziamento sociale”.

A distanza o meno, la realizzazione di una versione al top delle prestazioni che merita uno scudetto RS è interessante perché avvicina all’inizio della produzione del primo modello elettrico dei quattro anelli costruito in Germania: come noto i SUV E-Tron escono dalla fabbrica di Forest, in Belgio.

A Bollinger Hofe, dove si producono le sportive tra cui le R8, la linea Audi si sta attrezzando per sfornare modelli che dalla primavera 2021 saranno distribuiti alle concessionarie per le consegne ai primi clienti. Secondo il quotidiano finanziario Handelsblatt la E-tron GT RS in Germania avrà prezzi a partire da €138.000.

La versione RS non è solo una fotocopia grintosa del veicolo presentato come concept al Salone Auto di Los Angeles nel 2018. Allora la grande (lunga cinque metri e larga due) Gran Turismo elettrica nata sullo stesso pianale J1 della Porsche Taycan era già stata presentata come un modello a due motori.

Quello anteriore da 238 CV di fatto sempre attivo e quello posteriore da 455 CV. Di fatto una trazione integrale elettrica in grado di esprimere una potenza massima di 590 cavalli e che saprà gestire lo 0-100 km/h in meno di 3,5 secondi.

Con la “cura RS” il modello standard, che sarà presentato in versione definitiva a inizio 2021, aumenta di potenza fino a 475 kW e con una coppia di 830 Nm. 646 cavalli che rappresentano il massimo disponibile in un’Audi. Non è a caso che questo apice venga riservato a un prodotto al 100% elettrico, ma anche a una vettura dei quattro anelli che il capo del design di Ingolstadt Marc Lichte ha definito la più bella che abbia firmato.

Questo modello di cui Lichte va orgoglioso resta però ancora vago, e dopotutto avevamo anticipato l’atmosfera da teaser, su alcuni aspetti che chi apprezza l’auto sostenibile ritiene essenziali. Ad esempio non sappiamo ancora che autonomia avrà la batteria da 83,7 kWh di capacità usabile, e che peserà 650 chilogrammi da ascrivere a 396 celle suddivise in 33 moduli.

Dynamic photo (credito foto: ufficio stampa Audi AG)

Credito foto di apertura: ufficio stampa marca Audi/VW Group Italia