Italia: Top3 auto elettriche più vendute -ottobre 2020

1. Smart Fortwo (571); 2. Renault Zoe (304); 3. Hyundai Kona (258)

Un mese di ottobre più vivace per le ibride e le ibride plug-in che per le elettriche pure è quello che è stato fotografato dagli ultimi dati pubblicati oggi da UNRAE. Le elettriche al 100% sono state consegnate in 2.889 pezzi a ottobre, mentre durante il mese da record di settembre avevano raggiunto il totale di 4.089 pezzi. In una Top10 italiana da cui è clamorosamente assente Tesla, a prevalere è stata Smart Fortwo che con 571 consegne ha fatto registrare il suo miglior mese di sempre. A seguire sul podio troviamo Renault con la Zoe arrivata a 304 nuovi clienti e ormai a quota 3.751 pezzi venduti in dieci mesi: è la favoritissima per laurearsi la “regina” elettrica italiana del 2020, visto che la rivale Smart Fortwo è staccata di circa mille pezzi. Terza del mese scorso è stata Hyundai Kona: con 258 che ha preceduto di poco Volkswagen ID3 (234). La quota di mercato delle elettriche pure è stata dell’1,8% a ottobre, e la stessa quota occupa questo segmento dopo dieci mesi. Nello stesso mese del 2019 le elettriche pure erano ancora soltanto allo 0,6%.

Ma se settembre era stato il mese dei record delle elettriche pure ottobre lo è stato per le ibride ricaricabili, con 3.653 consegne che corrispondono a una quota del 2,3% del mercato del nuovo rispetto a uno 0,5% che aveva fatto riscontrare lo stesso periodo del 2019, quando il totale si era fermato a 845 pezzi. Reginette del settore le Jeep con Compass prima (507 unità) davanti a Renegade (376). La vivacità del gradimento della marca del gruppo FCA lascia ipotizzare che per il 2020 il titolo possa essere alla portata della più ricercata delle due, visto che Ford Kuga che è ancora il modello leader con 1.232 immatricolazioni è stata bloccata da una campagna di richiami per un problema alle batterie di trazione. Un altro modello FCA, Fiat Panda in versione mild hybrid, invece è leader sia di ottobre (9.025) che del 2020 (21.539) tra le ibride “senza presa”, mentre la miglior ibrida convenzionale di questo 2020 per ora si conferma Toyota C-HR, che sfiora le 10.000 consegne. In totale le ibride non ricaricabili sono state immatricolate in 39.093 pezzi a ottobre, il 24,7% del mercato e su dieci mesi hanno superato di undici unità le 165.000 consegne, con una quota del 14,6% che appena un anno fa era invece al 5,5%.

FONTE DATI: UNRAE