La “cucina elettrica” piace ancora ad Euro NCAP

Assegnato dal consorzio europeo per la sicurezza il numero massimo di stelle (cinque) anche a Volkswagen ID3, al termine del rigoroso ciclo di test

A fine 2019 Euro NCAP aveva valutato la sicurezza di un grappolo di elettriche pure con ottimi risultati per la celebre Tesla Model 3 e i SUV premium Mercedes-Benz EQC ed Audi E-tron, ma anche per la meno rinomata MG ZS EV. Oggi il consorzio con sede a Lovanio ha diffuso i risultati delle “torture” a cui ha sottoposto a fin di bene Volkswagen ID3 e anche la tedesca esce a pieni voti dal test.

La prima elettrica nata sulla piattaforma modulare MEB ha ottenuto cinque stelle per saper combinare con le ultime tecnologie, si legge nella nota stampa, una robusta integrità strutturale. Struttura che difende bene non solo le persone ma anche in urti laterali il pianale pieno di celle agli ioni di litio, nonostante la massa (il peso riscontrato da Euro NCAP per la ID3 era 1.857 kg).

Il supporto delle tecnologie spazia dalla salvaguardia degli occupanti con gli airbag centrali per contenere l’interazione tra chi è a bordo negli urti laterali rivelatasi efficace agli altri utenti della strada, dove il cofano anteriore corto non sfigura e solo i montanti del parabrezza hanno qualche criticità.

Notevole per efficacia la suite di sensori e chip che farciscono la silhouette dell’auto prodotta a Zwickau. In particolare, un sistema di utilità sostanziale come l’AEB è di serie, ed è presente un monitoraggio dell’attenzione o stanchezza del conducente basato sugli impulsi del volante.

Efficaci sono valutati il controllo del mantenimento della corsia, e la rilevazione dei limiti di velocità. mentre la sicurezza a monte di un incidente è curata attraverso un dispositivo che attiva i freni dopo una collisione per evitare ulteriori impatti.

Alla fine dei test a cui è stata sottoposta una ID3 versione Pro, con motore da 110 kW e batteria con capacità netta di 58 kWh il segretario generale Michiel van Ratingen ha commentato: “la ID3 rappresenta la direzione del percorso del settore auto negli anni recenti. La crisi climatica significa che tutti dobbiamo adattarci a un futuro più pulito e le auto elettriche diventeranno la norma negli anni a venire”.

Oltre ai modelli elettrici puri nel dicembre 2019 e ID3 adesso, nel corso dei mesi passati Euro NCAP aveva assegnato cinque stelle anche alla versione ibrida plug-in Toyota RAV4. E per restare alla sicurezza delle auto con la presa van Ratingen ha concluso: “Euro NCAP continuerà a far sì che il salvare il pianeta non avvenga a scapito della sicurezza e sono lieto di vedere che la ID.3 , l’ultima generazione di auto del popolo non scenda a compromesso a questo riguardo”.

Credito foto: ufficio stampa Euro NCAP