Francia: Top3 auto elettriche più vendute – luglio/agosto 2020

1. Renault Zoe (5.452); 2. Peugeot E-208 (1.962); 3. Hyundai Kona 1.300)

In Francia i dati estivi di luglio e agosto vengono di norma comunicati da CCFA ed Avere-France combinati: nei due mesi estivi sono stati 28.823 i veicoli elettrici ed ibridi plug-in immatricolati, inclusi i furgoni leggeri. Questo segmento ha progredito del 219% su base annua mentre il mercato complessivo rispetto allo stesso periodo 2019 ha avuto una contrazione del -6,5%. Le elettriche pure nel totale hanno inciso per 15.572 pezzi (+198%) mentre i furgoni immatricolati in 959 unità sono andati a calare del 22% rispetto all’estate dell’anno scorso. Ancora meglio la crescita delle ibride ricaricabili, migliorate percentualmente del 380%. Ma pur con 12.292 consegne non sono riuscite a superare le elettriche pure, come avvenuto invece nell’altro maxi-mercato continentale, la Germania. In Francia da gennaio 2020 sono finora 98.000 le nuove immatricolazioni, un totale che supera già di circa 30.000 pezzi il totale dell’intero 2019.

In questo panorama continua a dominare Renault con Zoe che si è inserita nella Top10 generale del periodo gennaio-agosto con 23.102 immatricolazioni, di cui 5.452 nel bimestre estivo e 1.618 il mese scorso. Una cifra che comporta una quota del 2,3% del mercato del nuovo, dove le elettriche hanno rappresentato il 6,1%, una variazione percentuale positiva del 131% rispetto al 2019 e una quota addirittura superiore a quella ottenuta in un giugno che si era rivelato il mese dei record per le auto a zero emissioni locali nell’Esagono. Alle spalle di Zoe sul podio troviamo la E-208 con 1.962 consegne, mentre sempre Peugeot ha prevalso tra le ibride ricaricabili con 1.687 nuove 3008 avviate verso i loro proprietari, precedendo il modello XC40 di Volvo fermatosi a 882 unità.

FONTE DATI: AVERE-France