L’autonomia da record della Lucid Air conterà su una batteria da 113 kWh

Continuano i record della nuova elettrica premium: oltre a un pacco batterie super-efficiente sfoggerà capacità di carico da primato e, sì, pure un frunk più grande di quello Tesla…

Quale segreto rimarrà da rivelare il prossimo 9 settembre, quando Lucid Motors presenterà virtualmente la sua nuova elettrica Air? Dopo averci già spiegato che l’autonomia batterà quella di Tesla Model S e che la sua velocità e potenza di ricarica supererà quella di Porsche Taycan gli americani completano un’altra casella della scheda tecnica del loro nuovo modello.

La versione top di gamma, dai 130 kWh ipotizzati in passato in effetti si “accontenterà” di una capacità di 113 kWh, una dimensione generosa ma grazie all’efficienza garantita non esorbitante come quelle di alcuni pickup e SUV elettrici americano in arrivo da Rivian, Lordstown Motors o previsti per il Cybertruck Tesla.

Il pacco batterie fornirà energia a due motori inseriti nel pianale skateboard che verrà realizzato in Arizona secondo lo schema della casa battezzato LEAP (balzo in italiano, ma in effetti si tratta dell’acronimo di Lucid Electric Advanced Platform), studiato per ottimizzare lo spazio interno.

La potenza totale di 1.000 cavalli andrà di pari passo con una accelerazione 0-60 miglia in 2,5 secondi. Tra le caratteristiche salienti della nuova auto lo spazio utilizzabile per il carico.

Secondo la nota stampa diffusa oggi lo spazio totale a disposizione della clientela per l’area di carico avrà a disposizione in totale 739 litri. Come se non bastasse, la casa diretta da Peter Rawlinson afferma di essere leader anche nel suo segmento per lo spazio disponibile nel frunk, il bagagliaio anteriore disponibile sui veicoli elettrici perché non occupato dal motore a scoppio.

Curiosamente la comunicazione di queste ulteriori qualità della Air emerge a poche ore di distanza dalla scoperta che la rivale Tesla sta invece riducendo le dimensioni dei frunk sul proprio best seller globale Model 3. Peraltro giova ricordare che Model 3 non è la rivale di riferimento per Air, ma lo è la sorella maggiore Model S.

In ogni caso Lucid Motors non ha fatto direttamente confronti con la marca di Palo Alto, ma ha preferito cogliere l’occasione di sottolineare che il suo frunk è grande il doppio coi suoi 280 litri della futura concorrente Ford Mustang Mach-E.

Dimensioni che non dovrebbero essere la principale preoccupazione dei clienti, considerato che della prossima First Edition, la prima ad essere consegnata e con un tutto esaurito, in Michigan hanno deciso di riaprire gli ordini passando da piattaforme social media.

Credito foto di apertura: sito web Lucid Motors