Nuova collaborazione tra Toyota e Subaru darà vita alla piattaforma di un SUV elettrico

Già partner in passato in progetti di nicchia, Toyota e Subaru lavoreranno insieme ad un nuovo veicolo elettrico sviluppato per i segmenti C e D e pronto nella metà degli Anni ’20

Non sono passate che poche ore dall’apparente stallo o fine della trattativa tra FCA e Renault che altri due marchi dell’auto dichiarano invece di andare nella direzione opposta: quella della necessità ineluttabile di collaborazioni, specie dove ci sia di mezzo innovazione. Toyota Motor Corp. e Subaru Corp. svilupperano insieme un SUV elettrico che sarà venduto poi con entrambi i marchi.

I due gruppi giapponesi hanno detto che la piattaforma che sarà perfezionata e messa in produzione riguarderà veicoli passeggeri dei segmenti C e D, modelli quindi di media e grande stazza. Ciascuno porterà alla collaborazione una competenza specifica: Subaru nel campo della tecnologia delle trasmissioni a quattro ruote motrici, Toyota soprattutto nell’ambito dell’elettrificazione.

L’obiettivo della nuova piattaforma elettrica sarà proporre ai mercati globali, inclusi quelli occidentali, a partire dalla metà della prossima decade i veicoli sviluppati di comune accordo. La collaborazione tra Toyota e Subaru in prodotti di nicchia non è una novità assoluta ed era iniziata nel 2005.

I primi prodotti sono stati modelli sportivi come la trazione posteriore venduta a partire dal 2012 da parte Toyota col modello battezzato 86 e da Subaru come BRZ, oltre a una ibrida ricaricabile Subaru (la CrossTrek) che ospita tecnologia ibrida della casa delle tre ellissi.

Dalla fine del 2017 Subaru ha aderito al consorzio EV C.A Spirit, creato poco tempo prima da Toyota stessa, Mazda e Denso per accelerare lo sviluppo di tecnologie strutturali per l’auto elettrica. Chi aderisce al progetto (anche Suzuki Motor, Hino Motors e Daihatsu tra le altre) invia già nella sede di Nagoya ingegnere e ricercatori per condividere visioni e proposte sull’elettrificazione.


Credito foto : ufficio stampa Toyota Motor Corp.