Manca poco al lancio dei nuovi furgoni Peugeot Boxer e Citroën Jumper elettrici

Presentati al Salone specializzato di Birmingham Boxer e Jumper vanno a raggiungere Partner e Berlingo elettrici, forse disponibili nelle concessionarie del gruppo prima della e-208

Finora il gruppo PSA ha trovato nella concorrenza diretta della rivale Renault un ostacolo insormontabile quando si tratta del mercato dei veicoli elettrici per uso commerciale. Al Salone di settore in programma a Birmingham, il gruppo francese presenta in questi giorni la propria controffensiva: parte con i Peugeot Boxer e Citroën Jumper elettrici, che andranno a fare compagnia rispettivamente a Partner e Berlingo.

La produzione dei furgoni ben noti anche alla nostra clientela avviene in Italia, ma non così la conversione in modalità elettrica, della quale si occupa in Turchia BD Auto (società che lavora anche sui mezzi commerciali FCA). La transizione dalla versione convenzionale a quella a zero emissioni locali non comporta alcun sacrificio per il carico utile.

Gli e-Boxer ed e-Jumpy saranno proposti con quattro diverse lunghezze e due configurazioni di batteria. Le lunghezze L1/L2 (con 11,5 m3 di carico) con batteria di capacità di 44 kWh saranno in grado di affrontare una autonomia di 225 chilometri misurata col vecchio ciclo NEDC. I più grandi con lunghezze L3/L4 (per un carico di 17 m3) disporranno di batterie da 62 kWh, ovvero 270 chilometri con autonomia NEDC.

La risposta del gruppo PSA a Renault, ma anche alle tedesche Daimler e Volkswagen, rispetto alle quali sembra concorrenziale in termini di carico ed autonomia, non si è tradotta per il momento in una data di lancio e soprattutto nell’annuncio dei prezzi riguardanti le varie versioni previste.

Tuttavia, se si considera che il prossimo primo settembre entreranno in vigore i cicli di omologazione WLTP anche per i mezzi commerciali leggeri e che l’autonomia annunciata indicava il vecchio ciclo NEDC viene da pensare che saranno in vendita entro fine estate, come dire che in questo caso batterebbero sul tempo altri veicoli elettrici PSA il cui lancio è molto atteso, come nel caso della e-208 e della Corsa.


Credito foto di apertura: ufficio stampa Citroën