Top3: USA – le auto elettriche più vendute – febbraio 2019

1. Tesla Model 3 (5.750); 2. Chevrolet Bolt (1.225); 3. Tesla Model X (1.100)

A febbraio il mercato PEV, ovvero quello delle auto “con la presa” che racchiude sia elettriche pure che ibride ricaricabili, come già a gennaio negli Stati Uniti ha proceduto col freno a mano tirato, o se preferite potremmo dire che avanza con la rigenerazione al massimo livello, il che come noto fa rallentare il veicolo. Secondo le stime di insideEVs.com sono state 17.239 le auto elettrificate vendute: se si guarda agli ultimi mesi del 2018 (i cinque mesi del periodo agosto-dicembre sono stati i migliori di sempre) si potrebbe fare la considerazione che nei primi due mesi del 2019 sono stati venduti più o meno gli stessi veicoli del peggiore dei cinque mesi d’oro americani: agosto, quando di auto con la batteria ad alto voltaggio ne erano state consegnate 34.074. Dicembre 2018, il mese dei record, aveva accumulato 49.900 immatricolazioni di auto elettriche e ibride plug-in.

Come avrete immaginato i primi due mesi del 2019 stanno confermando come un settore ancora immaturo dal punto di vista del mercato e della produzione come quello dell’auto elettrica possa ancora essere modificato in modo sostanziale da un outlier. Su scala globale quell’outlier è la Cina, se il metro è la manifattura invece si tratta di Model 3. Spostare l’obiettivo della produzione della fabbrica di Fremont dall’America come era stato nel 2018 all’Europa ed alla Cina ha ovviamente avuto un impatto rilevante nei numeri delle consegne americane. Il che non cambia il primato mensile della Tesla Model 3, leadership che aumenterà certamente nel momento dell’inizio della produzione del sospirato modello base, anche se nel frattempo la Chevy Bolt è tornata ancora sul podio. Più difficile capire se la Model 3 da $35.000 sarà anche in grado di proiettare Tesla sul podio delle auto più vendute, occupato dalle eterne Toyota Camry e Honda Accord: nei primi due mesi la prima tra le giapponesi è stata immatricolata in 48.069 unità contro le 12.250 della Model 3. La Tesla però si toglie il gusto di comandare ancora tra le medie premium. Niente da fare invece nel segmento delle premium di lusso, dove Model S è tornata alle spalle stabilmente delle tedesche Mercedes Classe E, BMW Serie 5 e Audi A6. Proprio come Model 3 continua imperterrita a guidare la classifica tra le ibride ricaricabili Honda Clarity PHEV, che a febbraio ha battuto di otto unità la rivale Toyota Prius Prime: questa sarà probabilmente la sola classifica americana di vendite di modelli elettrici in cui potrà restare qualche incertezza fino alla fine del 2019.


FONTE STIME: insideEVs.com