Top3: USA – le auto elettriche più vendute – gennaio 2019

1. Tesla Model 3 (6.500); 2. Tesla Model X (950); 3. Chevrolet Bolt (925)

Le 17.000 auto con la presa vendute negli Stati Uniti a gennaio hanno rappresentato una variazione percentuale del 42% anno su anno, adeguata a supportare una quota del mercato del nuovo del 2,2%. Una delle due regine, quella delle auto al 100% elettriche, è scontata, la leader del mercato delle ibride ricaricabili meno. La Tesla Model 3 è l’inesorabile leader tra le prime con la stima di 6.500 consegne, malgrado la fabbrica di Fremont si sia soprattutto concentrata sulla produzione per Europa e Cina nelle ultime settimane. La casa californiana detiene il 49% del mercato mentre Chevrolet è la prima degli inseguitori col 9%. Con la Volt ormai avviata presto fuori listino la tutta elettrica Bolt sembra destinata a restare sola: le 925 consegnate a gennaio sono state abbastanza per salire sul podio delle elettriche alle spalle del SUV Model X. Ma si tratta comunque di un calo del 21%.

Purtroppo al momento non ci sono ancora noti i dati della Corea del Sud: su quel mercato la Bolt recentemente era molto gradita: non escluderemmo che, come Tesla, anche GM in questo inizio anno avesse privilegiato le consegne sul Pacifico più che quelle domestiche. Anche considerando che presto negli Stati Uniti non potrà più vendere la sua tutta elettrica con lo sconto incentivi perché come già Tesla si avvicina alle 200.000 consegne che fanno diminuire e poi svanire i sussidi federali (quelli locali sono a parte) alla clientela. Questo non sembra un dramma per la clientela della gamma alta Tesla: le vendite di Model S e Model X non sono calate drammaticamente rispetto a gennaio del 2017 o del 2018, sono rimaste sostanzialmente piatte; tuttavia nella fascia delle berline premium sono state un po’ in difficoltà rispetto ai migliori concorrenti tedeschi. Probabilmente la clientela di modelli come Bolt o Model 3 è più sensibile alla presenza o assenza degli incentivi rispetto a quella del pubblico Tesla, ma le versioni Model X e Model S sono ormai note e conosciute, mentre BMW, Lexus e Mercedes-Benz stanno rinfrescando attivamente la loro gamma upscale.

Se la Bolt e la Volt in America di recente non registrano cifre all’altezza di giorni migliori, chi brilla sempre di più, tra le ibride plug-in, è invece la Honda Clarity PHEV: non solo ha superato nelle classifiche la rivale diretta ed abituale leader di settore Toyota Prius Prime, ma ha venduto (1.271) più di Model S, Model X, Chevy Bolt EV e Volt.


FONTE STIME : insideEVs.com