Opel aggiunge il furgone Vivaro alla lista di modelli elettrici del piano PACE

Opel entro il primo semestre 2019 aprirà gli ordini per il SUV ibrido ricaricabile Grandland X ed anche per la Corsa elettrica, il che suggerisce che la citycar potrebbe debuttare entro fine anno

Nel corso degli ultimi mesi Opel aveva periodicamente annunciato le intenzioni quanto a modelli che potessero metterla sulla carta geografica del mercato delle auto elettriche, dopo che la sua uscita dall’orbita GM ha condannato a piccole quote l’offerta della versione Opel dell’interessante Chevrolet Bolt. Il costruttore tedesco ha in effetti promesso una nuova generazione Corsa elettrica, la Grandland X ibrida plug-in e svelato la showcar GT X Experimental che anticipa molto del design futuro.

Oggi la casa del gruppo PSA ha annunciato che aprirà gli ordini per i primi due nuovi modelli in arrivo nel primo semestre del 2019: la Corsa e la Grandland X. Una notizia che fa pensare che la citycar in versione elettrica potrebbe arrivare già entro la fine del prossimo anno. Finora si riteneva che fosse in calendario l’avvio della sua linea per il 2020. La Corsa nascerà a Saragozza sulla stessa piattaforma e-CMP sulla quale nascerà la DS3 Crossback elettrica, presentata al Salone dell’Auto di Parigi.

L’amministratore delegato Opel Michael Lohscheller si è sbilanciato sulla accessibilità dei prezzi della Corsa elettrica, quasi a voler aprire una sfida coi più ingombranti concorrenti tedeschi, quelli di Wolfsburg, che puntano ad una versione elettrica nata dalla piattaforma MEB che possa stare al di sotto della soglia di €20.000.

Il primo modello elettrificato Opel però sarà prodotto non in Spagna ma ad Eisenach, in Germania, e sarà il SUV medio ibrido plug-in Grandland X. Al momento la casa del lampo sta decidendo se dare una versione elettrica anche al modello Mokka X, per essere presente con un crossover compatto prima che la versione che lo seguirà a partire dal 2020 passi all’elettrico al 100% nella sua offerta.

Che linee avranno i crossover e SUV del futuro Opel lo ha già indicato col concept GT X Experimental che detterà la linea. I vertici hanno indicato che anche il suo furgone Vivaro sta per aprire il cofano alle batterie di trazione. A partire, anche in questo caso, dal 2020, la prossima generazione avrà una versione elettrica al 100%. Del resto secondo il piano industriale battezzato PACE, entro il 2024 tutti i veicoli passeggeri avranno una versione elettrica.


Credito foto di apertura ufficio stampa Opel